sabato 18 agosto 2012

DELIZIOSE NAPOLETANE



Ingredienti :
500gr di farina
200 gr di burro (o strutto, o margarina)
200 gr di zucchero
3 uova medie
aroma di vanillina
buccia grattugiata di limone

Per il ripieno "crema al burro"
250 gr di burro morbido
250 gr di crema pasticciera
100 gr di zucchero a velo
3 cucchiai di pasta alla nocciola (si trova nei negozi per dolci o nei coloniali)

Ingredienti crema pasticciera:
250 ml di latte
2 tuorli d'uovo
3 cucchiai di farina 00
5 cucchiai di zucchero

vedi per procedimento nel blog (zeppola di san giuseppe)

Per la decorazione zucchero a velo e 300 gr di granelle di nocciola.

Preparazione:
Si inizia col preparare i dischi di pastafrolla.

Mettere la farina in una terrina, mescolare lo zucchero, aggiungere il burro morbido, la vanillina, la buccia grattugiata di limone, le 3 uova e impastare rapidamente a formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e metterlo in frigo almeno un’ora.
Riprendere il panetto, stenderlo con il matterello e ritagliare con uno stampo tondo tanti dischi di pasta frolla che metterete su una teglia rivestita da carta forno e lasciate cuocere in forno a 180° per circa 5/10 minuti, fate attenzione a non farli scurire troppo.
A cottura ultimata metteteli a raffreddare su un vassoio.
Intanto prendete la crema pasticciera che può essere anche del giorno prima e impastatela con il burro ammorbidito, lo zucchero a velo e la pasta di nocciole. Bisogna ottenere una crema al burro molto soffice, prendete poi un disco di pasta frolla, riempite con un po’ di crema una siringa da pasticciere o in un sac a poche , mettetene un po su un disco di pasta e appoggiate sopra un altro disco di pasta frolla, schiacciate leggermente per far aderire le 2 parti.
Con un coltello o una spatola eliminare la crema in eccesso eventualmente fuoriuscita intorno, e ripassare il bordo di crema nella granella di nocciole facendola ben aderire.
Disporli su di un vassoio e spolverizzare tutta la superficie con lo zucchero a velo.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento