lunedì 13 agosto 2012

LE FRITTELLE DI ALGHE


Ingredienti:

6 o 7 foglie di alga grandi fresche
500 g di farina
500 g di acqua
1 cubetto di lievito di birra
1 litro di olio di arachidi
sale

Preparazione:
Lavare le alghe sotto l'acqua corrente e tagliare a striscioline sottili.
Sciogliere il lievito di birra insieme a un cucchiaino di zucchero con pò di acqua tiepida.
Si prende la farina si fa un cratere e poi si versa al centro il lievito sciolto e si lavora con le mani fino a formare una pastella e si lascia riposare per 15 minuti. Passato questo tempo si aggiunge la rimanente acqua tiepida tutta in una volta, sale e si impasta aggiungendo le striscioline d’alga , quando l’impasto è diventato elastico si mette a crescere, coperto e al caldo.
In genere passata una mezz'ora la pasta sarà cresciuta, formando delle bolle molto grandi , solo allora è pronta.
Mettete sul fuoco una pentola alta con il litro di olio , fatelo diventare molto caldo, prendete una cucchiaiata di impasto e calatelo nell'olio bollente, non vi preoccupate se l'impasto si sgonfia quando prenderete le cucchiaiate , poi si rigonfierà friggendo, non mettete a figgere più di tre o quattro cucchiai di impasto alla volta, altrimenti l'olio si raffredda e le frittelle, invece di venire leggermente croccanti fuori e morbide ed asciutte all'interno si impregneranno di olio.
Appena salgono a galla e assumono un colore dorato sono cotte, toglietele dall’olio e poggiatele su della carta da cucina per assorbire l'olio in eccesso.
servire calde

2 commenti:

  1. Bellissimo Blog, complimenti !

    RispondiElimina
  2. Mmmm buone aspetto altre ricette

    RispondiElimina