domenica 26 agosto 2012

MACCHERONI AL GRATIN

I maccheroni al gratin (a gratè) sono un altro tipico primo della cucina tradizionale napoletana. Anche questa cucina deriva dalle ricette che i cuochi francesi portarono a Napoli durante il regno dei Borboni e che il popolo seppe semplificare utilizzando ingredienti più poveri. La caratteristica di questo timballo di pasta e quello di essere gratinato al forno.

Ingredienti per 6 persone:

400 gr di maccheroni (ziti mezzani o penne)
300 gr di mozzarella fior di latte o di provola
3 uova sode
70 gr di burro
70 gr di parmigiano
pane grattugiato per fare il gratin
1 lt di salsa besciamella piuttosto liquida
Sale
Pepe
noce moscata

Per la besciamella:

70 gr di farina
1 lt di latte
50 gr di burro o margarina
Sale
Pepe
noce moscata

Usare una teglia di circa 24/26 cm di diametro

Preparazione:

Si comincia col fare la salsa di besciamella in anticipo perché poi bisogna metterla a raffreddare in frigo. Mettere in tegame sul fuoco il burro, farlo fondere , aggiungere la farina e mescolare fino a formare una crema densa, toglierlo poi dal fuoco. Aggiungere a questo punto pian piano il latte intiepidito cercando di stemperare l’impasto di burro e farina senza far fare grumi , rimettere il tegame sul fuoco moderato e portare ad ebollizione continuando a mescolare fino a quando non inizierà a sobbollire.
Abbassare la fiamma, attendere qualche minuto, poi spegnere, aggiungere 2 pizzichi di sale, pepe e noce moscata, mescolare ancora per qualche minuto e poi metterla a raffreddare in frigo per alcune ore per farla addensare.
Intanto mettere sul fuoco l’acqua per la pasta, lessare la pasta al dente, quindi scolare e far raffreddare. Condire con il burro e metà del parmigiano, mescolare bene e aggiungere la besciamella fredda dal frigo. Conservare un po’ di besciamella per aggiungerla alla fine .
Preparare la teglia, ungerla con olio e spolverizzare di pane grattugiato per fare il gratin e tagliare la mozzarella a dadini e le uova sode a fettine.
Mettere nella teglia metà della pasta, quindi distribuire le fettine di uova e i pezzetti di fior di latte, ricoprire con l’altra pasta, aggiungere sulla superficie parmigiano e un po’ di besciamella. Mettere in forno caldo a 180° per circa 20/ 25 minuti. Una volta cotta si può sformare su un bel piatto da portata da portare in tavola oppure tagliare a fette direttamente dalla teglia e servire.

Nessun commento:

Posta un commento